Vitamine Per Caduta Capelli | Guida + TOP 10

Fanno bene le vitamine per la caduta dei capelli? Assolutamente sì, infatti in un periodo di forte stress emotivo o alimentazione sbagliata si potrà notare un aumento di questo fenomeno. Vediamo insieme quali sono le migliori da integrare all’alimentazione e il giusto apporto giornaliero.

Cause caduta dei capelli

Accade spesso e volentieri di notare una ingente perdita di capelli che non corrisponde ai periodi canonici di ricambio ed evoluzione, come nei momenti di cambio di stagione per fare un esempio. La media della perdita è pari ad una quantità di 100 al giorno ma nel momento in cui si supera questa soglia il campanello d’allarme deve suonare. È bene evidenziare che le cause di questo fenomeno sono tantissime, dalla patologie più importanti come l’ alopecia sino a fattori legati al proprio stile di vita o ad una alimentazione scorretta.

Tra le cause più comuni di perdita dei capelli c’è sicuramente lo stress che si accompagna all’utilizzo di prodotti con agenti chimici invasivi. Non solo, agenti inquinanti e squilibri ormonali sono sicuramente da tenere sotto controllo così come disfunzioni e patologie più importanti. Hanno un forte impatto anche le diete drastriche e un fattore ereditario che va di pari passo con carenze di vitamine.

Il follicolo pilifero si infiamma tanto da andare a compromettere il capello che diventa diradato e secco sino a staccarsi. Il ciclo di crescita è soggettivo ma bisogna evidenziare il fatto delle persone che hanno capelli fini tendono ad avere una maggiore concentrazione di bulbi rispetto a chi ha un fusto più spesso.

Per questo motivo le cause perdita dei capelli si possono riassumere in merito al:

  • Sesso di appartenenza con gli uomini che perdono una maggiore quantità di capelli delle donne
  • Quantità dei bulbi che sono presenti sul cuoio capelluto
  • Stato di salute che varia da soggetto a soggetto
  • Patologie particolari come l’ alopecia o seborrea
  • Tipologia di prodotti utilizzati, come shampoo aggressivo che contiene una formulazione prettamente chimica.

Vitamine per capelli: la parola agli esperti sulla cura dei capelli

Oggi ci sono tantissimi prodotti e integratori che vengono consigliati per la cura e la salute dei capelli, cercando di portare ogni paziente verso uno stile di vita sano ed equilibrato. I professionisti del settore pongono l’accento sul fatto che tutta questa pubblicità di sali minerali e vitamine per capelli in alcuni casi possano essere ingannevoli mentre in altri assolutamente veritieri. Ma come fare per capirlo?

Gli studi che sono stati svolti negli ultimi anni non hanno portato ad una risposta concreta ma è anche vero che tutto l’organismo per funzionare al meglio necessita di un apporto giornaliero di elementi indispensabili che vanno ad impattare anche sulla salute di pelle capelli e unghie – per fare un esempio pratico.

Bisogna però fare una distinzione su questi due fattori:

  • La paura delle calvizie porta alcuni soggetti nel credere che alcuni prodotti possano essere ottimali per una ricrescita immediata. Il grave errore è il non recarsi immediatamente da uno specialista del settore per verificare quale sia la causa di questa perdita ingente e trovare rimedio in un semplice prodotto (senza variare le proprie abitudini di vita)
  • La consapevolezza che i capelli stanno subendo un forte stress e hanno bisogno di un aiuto concreto che parta anche dall’ organismo.

Alimentazione scorretta e stress

Il mondo di oggi è interessato per la maggior parte del tempo da ritmi di lavoro stressanti, preoccupazioni e del cibo non regolato con una introduzione di più di una vitamina e sali minerali (come il ferro) non corretta. Si consumano cibi pronti, veloci da preparare che da punto di vista nutrizionale sono pari allo zero.

Lo specchio di questa grave carenza incide sull’ aspetto dei capelli e del cuoio capelluto. Ancor peggio se a tutto questo si unisce il vizio del fumo, del bere e del caffè o una cura farmacologica invasiva che attua un effetto domino importante sotto vari aspetti.

Non mancano altri fattori che possono essere legati ad avvenimenti momentanei come gravidanza, allattamento sino alla menopausa. Un aspetto che in pochi valutano è la cottura sbagliata dei cibi (che perdono tutti i loro principi nutrizionali) e l’inquinamento oramai parte della vita di tutti i giorni.

C’è un meccanismo che coinvolge il lavoro di più di una vitamina per la crescita dei capelli, quindi è praticamente molto raro che solo questa carenza possa portare ad alterazione sul cuoio capelluto. Ma questo fattore in associazione di altri è importante per determinare una patologia e una perdita ingente.

Quali sono le vitamine per capelli?

La salute dei capelli parte proprio dalla tavola e dalle vitamine. Per i capelli la vitamina è essenziale soprattutto per il suo ciclo di vita ordinario.

Come accennato le vitamine si possono aggiungere al proprio benessere quotidiano prediligendo cibi ricchi oppure integratori, che devono essere consigliati e prescritti dal proprio medico di fiducia.

Vitamina A

La Vitamina A è un grande alleato per i capelli grazie alle sue proprietà benefiche di nutrimento e idratazione continua. Contrasta il lavoro dei radicali liberi contrastandone l’invecchiamento e rafforzando il sistema immunitario. Questa vitamina inoltre, se carente, provoca forfora – secchezza – minore lucentezza nonché un aumento della sudorazione. Dove si trova? In carote, cavoli, broccoli e zucche.

Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B sono importanti per tutto l’organismo e per la salute dei capelli in generale. Una sua carenza porta a capelli grassi, spenti e ingenti calvizie. Dove si trova? Nei fagioli, uova, verdure e cereali senza dimenticare cibi integrali e alghe.

In questo gruppo di vitamine troviamo:

  • Vitamina B1 energizzante per il cuoio capelluto
  • Vitamina B2 e B5 per dare lucentezza e tono ad un capello sfibrato
  • Vitamina B3 o Vitamina PP ideale per la ristrutturazione della chioma folta
  • Vitamina B12 che dona ossigeno al bulbo pilifero aiutando in una crescita dei capelli sana e regolare.

Vitamina C

Tra le vitamine per capelli questa è altresì importante donando un ricco apporto di elementi e favorendo la circolazione del sangue all’interno dei follicoli. Per questo motivo è indicata come ottimale per una possibile crescita di capelli. La si trova nella frutta e nella verdura, soprattutto in arance – limoni – carote.

Vitamina E

La vitamina E è un antiossidante per eccellenza che aumenta l’apporto di ossigeno in tutto l’organismo. Una circolazione ottimale è importante per la salute dei capelli e per la loro crescita. Dove si trova? Gli oli vegetali ne sono ricchi (germe di grano e mandorle) ma si trova anche in noci, nocciole, arachidi e mandorle da abbinare ad un apporto di sali minerali come il ferro.

Vitamina D

In questo caso non è fondamentale ma il suo apporto è ricco per una maggiore lucentezza dei capelli. La si trova in molti vegetali e alimenti di origine animale.

Vitamina h

Secondo regenti studi è una vitamina che può essere importante per l’aspetto tricologico e la sua crescita. Facile da trovare con un ricco apporto in pollo, spinaci, arachidi e uova.

Integratori alimentari

Per la caduta dei capelli ci sono anche molti integratori alimentari che si trovano in commercio che donano benessere e lavorano direttamente sulla chioma e sull’ organismo. Tra questi ci sono delle proposte alla biotina che si presentano in compresse e sono dosi utili ideali per il benessere di capelli e organismo. La Biotina – Vitamina B7 – è da considerare un apporto giornaliero molto importante con una azione diretta per la lucentezza dei capelli, delle unghie che ritornano sani e forti.

Sempre con la biotina ci sono altri integratori che contengono anche ferro, zinco e collagene (proteina naturale che svolte una azione primaria nel tessuto connettivo aiutando a mantere l’organismo, pelle e unghie in salute).

Rimedi antichi per il cuoio capelluto

Quando non si vogliono prendere farmaci, si cerca sempre qualcosa che possa fare bene alla pelle così all’organismo e ai capelli. Per ovviare alla carenza che può avere il capello ci sono alcuni rimedi naturali come il rosmarino, infatti il suo olio essenziale può essere frizionato sulla cute agendo come stimolatore naturale della circolazione del sangue e ossigenazione prevenendone la caduta.

Anche il lievito di birra è un ottimo elemento naturale, usato come maschera oppure come integratore naturale per avere un aspetto dei capelli sani e forti. Non solo, infatti in molti casi si ricorre anche ai capperi: ingrediente naturale che aiuta nella circolazione del sangue e funziona come integratore naturale.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *